Dura condanna del consigliere comunale leghista e candidato alla Camera: “Con il nostro Capitano a Palazzo Chigi più sicurezza e immigrazione controllata.

“L’ennesima violenza si è consumata all’interno dell’autobus della linea 34, che collega il centro città con Borgo Mezzanone l’altro giorno, perpetrata da un migrante che ha trovato accoglienza nel nostro Paese. Il giovane senegalese di 32 anni, si era legato all’autobus e pretendeva di essere accompagnato a Borgo Mezzanone nonostante la corsa fosse finita. Questa situazione di perenne caos e di disordine quasi programmato finirà dopo il 4 marzo con il Governo Salvini.

E’ quanto dichiara Joseph Splendido, consigliere comunale e capolista della Lega alla Camera alle prossime elezioni politiche, dopo l’aggressione ai danni degli agenti della polizia locale che ha visto protagonista un migrante irregolare presso il Nodo Intermodale di Foggia.

“Con il nostro Capitano a Palazzo Chigi – aggiunge Splendido – avremo più sicurezza e una immigrazione controllata. Le proposte della Lega sull’immigrazione sono condivise dai cittadini. Stiamo insistendo sulla sicurezza, compreso il permesso di soggiorno a punti: i segnali che arrivano da tanti cittadini pugliesi e foggiani ci indicano la strada da seguire, nella direzione di una responsabilizzazione forte di chi viene a casa nostra. Chi arriva nel nostro territorio deve rispettare le nostre leggi, se non lo fa, deve poter essere penalizzato”.

“La sicurezza dei cittadini italiani – conclude l’esponente leghista – con l’espulsione dei troppi clandestini in Italia e la protezione dei confini è al centro del nostro programma. Foggia ha vissuto e subito per troppi anni l’inefficienza interessata delle politiche dell’accoglienza. È ora di voltare pagina”.

 

Fonte: FoggiaToday
Vai al sito